Meldola, avvelenò il cane dei vicini: condannata

Condannata a un anno e 3 mesi per aver avvelenato il cane dei vicini. Alla sbarra c’era una donna di 58 anni, denunciata nell’ottobre del 2016. L’imputata dovrà anche risarcire alcune associazioni animaliste che si era costituite parte civile di 500 euro ognuna, mentre alla coppia che aveva il cane poi avvelenato dovranno essere versati 2mila euro. Nell’ottobre 2016 la donna era stata denunciata per uccisione di animale. A incastrarla le riprese di una telecamera posizionata nelle vicinanze che aveva registrato la donna uscire dalla porta del suo garage, avvicinare la recinzione della casa dei vicini e allungare qualcosa al cane, un fox terrier, che nel giro di poche ore era poi stramazzato a terra.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui