Medicina, due 15enni si picchiano mentre gli amici li filmano: parte una denuncia per lesioni VIDEO

I Carabinieri della Tenenza di Medicina hanno informato la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna a seguito di una querela presentata dai genitori di un adolescente bolognese vittima di lesioni personali. I fatti risalgono al pomeriggio del 4 maggio, quando due 15enni che frequentano le scuole medie, dopo una lite che sembrava banale all’interno dell’istituto, decidono di vedersi fuori al termine delle lezioni per regolare i loro conti. Li però, passano subito dalle parole ai fatti, davanti ai loro compagni molto divertiti per quanto stava accadendo che riprendono la scena con i loro telefonini. Solo quando uno dei due sfidanti rovina a terra e si trova in evidente difficoltà, gli amici si avvicinano per aiutarlo cercando di portare via l’altro coetaneo, il quale però nella concitazione generale, trovatosi all’improvviso in minoranza, riporta una lussazione alla spalla. Alla fine recatosi in ospedale, riceve una prognosi di 20 giorni per “Lussazione spalla destra, ematoma palpebra sinistra ed emorragia sottocongiuntivale occhio sinistro”. Il padre del minore ferito, a quel punto, presenta una denuncia ai Carabinieri, i quali nel ricostruire i fatti acquisiscono anche un filmato realizzato da uno dei presenti e postato sui social network, in cui è possibile vedere la lite tra i due adolescenti tra urla divertite degli amici. Due di questi ultimi, insieme all’amico duellante, sono adesso chiamati a rispondere del reato di lesioni personali.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui