Mascherine e gel disinfettanti: trend positivo per le vendite online

Nonostante il periodo più critico sia per fortuna alle spalle, sia l’Italia che il resto del mondo continuano a convivere con il coronavirus: una pandemia che ha cambiato drasticamente il nostro stile di vita, colpendo tanto il mondo del lavoro quanto quello delle relazioni.

I cittadini hanno infatti dovuto reinventare le regole di distanziamento sociale ed hanno dovuto imparare da zero una nuova igiene personale ancora più scrupolosa. In tal senso il 2020 è stato soprattutto l’anno dei DPI, ovvero dei dispositivi di protezione individuale. Un termine utilizzato per descrivere tutti i mezzi maggiormente utilizzati per tutelare se stessi ed il prossimo dal rischio del contagio.

Non sorprende dunque che i trend di vendita legati a mascherine e gel disinfettanti siano ancora oggi particolarmente positivi, soprattutto per quello che riguarda il mondo dell’online. Per fortuna infatti sono sempre di più le persone che ricorrono quotidianamente ai DPI, che, tra l’altro, in Italia sono obbligatori sia sul posto di lavoro sia all’interno di luoghi pubblici. È infine sempre importante ricordare come, ad oggi, la mascherina resti il modo migliore per abbassare considerevolmente la possibilità di contrarre il coronavirus. 

Dove comprare mascherine sicure

Le mascherine, come tutti i DPI, sono prodotti particolarmente delicati ed è quindi consigliabile acquistarle esclusivamente presso produttori e/o rivenditori di fiducia. Da questo punto di vista, mmask.it è una vera e propria garanzia: si tratta di una realtà specializzata nella vendita di accessori e strumenti di protezione, prodotti certificati, realizzati rispettando i più rigidi standard di sicurezza.

Parlando di mascherine, su mmask.it è possibile acquistare sia i DPI veri e propri, sia i cosiddetti “presidi ad uso medico”. Quest’ultima dicitura viene utilizzata per descrivere le classiche mascherine chirurgiche usa e getta e serve a spiegare che questo tipo di prodotto non è pensato per proteggere al meglio le vie respiratorie. La mascherina chirurgica va dunque indossata più per rispetto del prossimo che per tutela di sé ed è quindi sconsigliata a chiunque si trovi a vivere o a lavorare in condizioni caratterizzate da un alto rischio di contagio.

Mascherine FFP e mascherine di stoffa

Si pensi, ad esempio, a tutti coloro che lavorano nella sanità e che quindi sono a contatto diretto/quotidiano con persone malate; e, ancora, si pensi alle forze dell’ordine, ai dentisti o, più in generale, a tutti coloro che si debbano trovare a stretto contatto con persone prive di mascherina. Ebbene, tutte le categorie professionali di questo genere sono di solito invitate a ricorrere a dispositivi di protezione individuale veri e propri, come tutte le mascherine caratterizzate dalla sigla FFP.

FFP significa “Filtering Face Piece”, è una specie di indice di livello di protezione e varia dal numero 1 al numero 3. Più l’indice FFP è alto, più la mascherina in questione sarà caratterizzata da alte capacità filtranti. Una buona via di mezzo tra una mascherina usa e getta ed una mascherina FFP è la mascherina di stoffa con tasca interna: quest’ultima infatti può essere “riempita” con un filtro apposito ove necessario. 

Gel igienizzanti

Quando si parla di DPI non si fa però riferimento alle sole mascherine. Ecco perché su mmask.it è possibile acquistare anche tante diverse soluzioni igienizzanti.

Prodotti capaci di proteggere sia da germi e batteri che, in certi casi, perfino dai virus. In tal senso la soluzione che va per la maggiore è sicuramente il gel: un igienizzante pensato per venire utilizzato senza acqua e che può quindi venire applicato sulle mani nelle circostanze e nei luoghi più disparati. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui