I Carabinieri della Compagnia di Ravenna hanno arrestato due ravennati di 44 e 34 anni per spaccio.

Si tratta di due giovani con precedenti denunce per droga che risultavano essere formalmente disoccupati. Ad attrarre l’attenzione degli inquirenti era lo strano traffico di ragazzi e persone di ogni età presso la loro abitazione presa in affitto nella località.

Alle prime ore dell’alba i militari hanno deciso di farvi irruzione; in realtà già dall’ingresso i militari hanno percepito un forte odore di stupefacente e in varie camere hanno poi trovato diverse quantità e qualità di droga. In conclusione sono stati sequestrati 588 gr. di marijuana50 gr. di cocaina, 11 gr. di hashish20 pasticche di ecstasy, il kit per frazionare, confezionare e pesare le dosi nonché più di 2.200€ verosimile provento di spaccio.

Visti tutti gli elementi raccolti, i due sono stati dichiarati in stato di arresto per detenzione illecita di sostanza stupefacente. Condotti in carcere, nella mattinata odierna il Giudice del Tribunale di Ravenna ha convalidato l’arresto e imposto al più giovane la custodia cautelare in carcere mentre all’altro l’obbligo di dimora in attesa della prossima udienza.

Argomenti:

carabinieri

droga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *