Mancano i preti? Una coppia di sposi guida la pastorale a Misano

Per la prima volta nella storia della chiesa riminese, una coppia di sposi sarà la referente delle attività pastorali di una parrocchia. Accadrà a Misano Monte dove, a seguito della partenza di don Angelo Rubaconti, attualmente in un periodo di riposo e riflessione, il vescovo, monsignor Francesco Lambiasi, ha nominato il diacono Davide Carroli e la moglie Cinzia Bertuccioli, quali referenti pastorali e collaboratori di don Giuseppe Vaccarini e don Roberto Zangheri nell’animazione dell’Unità pastorale formata dalle parrocchie di Misano Mare, Misano Monte, Scacciano e Villaggio Argentina. Una nomina che dimostra come anche la Diocesi di Rimini stia attraversando, come tante altre Diocesi, un momento non facile legato alla mancanza di sacerdoti.

Vicario al posto dei frati

Quella di Misano Monte non è l’unica novità, il Vescovo Francesco, infatti, ha nominato don Maurizio Fabbri, amministratore della parrocchia “Cuore immacolato di Maria” di Bellariva. Vicario pastorale, invece, sarà don Matthieu Faye, prete senegalese attualmente in sede a Bellaria. Accanto a loro, farà servizio anche il diacono Marcello Ugolini. Questa scelta consente di creare una piccola “equipe pastorale”, aperta anche ad altre figure, che si prenda cura della vita pastorale della parrocchia. Inoltre, si intende rafforzare la comunione coi sacerdoti della Zona Pastorale (Bellariva – Rivazzurra – Miramare) e la collaborazione tra le loro comunità. Don Matthieu è stato altresì nominato direttore del servizio Migrantes Rimini. Succede a Cesare Giorgetti. Don Maurizio continuerà a svolgere il servizio di Vicario Generale e di Delegato diocesano per il Diaconato, cercando di conciliare tempi e esigenze. La nuova equipe pastorale farà il suo ingresso in parrocchia domenica 10 ottobre, alle ore 16, mentre domenica 3 ottobre, alle 18, la Comunità francescana che ha condotto fino ad oggi la parrocchia saluterà i propri fedeli.

Don Andrea a Cattolica

Conferme arrivano anche dalla parrocchia di San Pio V, a Cattolica. A seguito della morte di don Biagio della Pasqua, il Vescovo ha nominato parroco don Andrea Scognamiglio, già amministratore parrocchiale. Don Andrea lavorerà in collaborazione pastorale con don Matteo Donati e don Gianluca Agostini.

Novità arrivano anche per l’Azione Cattolica. A seguito dei nuovi impegni pastorali di don Maurizio Fabbri, il Vescovo ha nominato don Gabriele Gozzi assistente diocesano dell’AC, accanto al servizio di vice assistente del Settore adulti.

Nomine Caritas

Altre nomine. Don Pierpaolo Conti è stato nominato Assistente ecclesiastico della Caritas Diocesana, servizio che già stava svolgendo dallo scorso anno. Don Davide Arcangeli, invece, si inserisce nella parrocchia di Santarcangelo per collaborare coi sacerdoti e diaconi della Zona Pastorale di Sant’Arcangelo e San Vito. Viene nominato “parroco in solido” con don Giuseppe Bilancioni. Inoltre, continua l’insegnamento teologico presso l’Issr e collaborerà con la Pastorale giovanile/vocazionale nell’accompagnamento vocazionale dei giovani.

Le parole del vicario

«Alla riconoscenza per il servizio svolto dai sacerdoti avvicendati, si aggiunge la gratitudine per la disponibilità offerta da quelli entranti e destinati ad altri servizi pastorali, che affidiamo alla materna protezione di Maria, madre dei sacerdoti» sottolinea il Vicario Generale della Diocesi, don Maurizio Fabbri.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui