La Polizia di Stato, a seguito degli accertamenti finora esperiti in merito alla manifestazione svoltasi sabato 21 novembre a Cesena, ha individuato dieci persone, tra quelle partecipanti all’iniziativa, risultate non ottemperanti alle misure volte al contenimento dell’emergenza epidemiologica.

E’ in corso la procedura di notifica della sanzione amministrativa, prevista dall’art. 4 del Decreto Legge 25 marzo 2020, n. 19 nella misura minima di € 400, per la violazione dell’obbligo di indossare la mascherina, stabilito dall’art. 1 del D.P.C.M. del 3 novembre e dalla lettera a1) del decreto 12 novembre 2020, n. 216 della Regione Emilia Romagna.

E’ stata inoltre rilevata, a carico alcuni dei predetti non domiciliati nel comune di Cesena, l’ulteriore violazione dell’art. 2 del D.P.C.M. 3 novembre, che prescrive il divieto di spostamento in ingresso e in uscita nel territorio della regione Emilia-Romagna – come noto attualmente “zona arancione” in forza dell’ordinanza del Ministro della Salute del 13 novembre 2020 – e il divieto di spostamento fuori dal comune di residenza senza comprovati motivi di salute, lavoro o necessità.

Argomenti:

multe

No paura day

polizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *