SANTA SOFIA. La Squadra Mobile e i Carabinieri di Santa Sofia hanno dato esecuzione ad un ordine di allontanamento dalla casa familiare a carico di un 38enne accusato di maltrattamenti in famiglia. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dal 2018 l’uomo aveva messa in atto una serie di comportamenti lesivi dell’integrità fisica e morale della convivente, anche davanti ai figli minorenni. Già in passato era stato adottato nei suoi confronti un provvedimento simile, ma lui era tornato nell’abitazione promettendo di cambiare atteggiamento. Ma gli eventi dell’ultimo periodo hanno smentito questo proposito e all’ennesimo episodio la donna ha sporto denuncia.

Argomenti:

carabinieri

maltrattamenti in famiglia

Santa Sofia

Squadra Mobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *