Maltempo, passata l’ondata di piena, fiumi in calo ma resta l’allerta

La nottata è passata senza ulteriori danni. Specie nel Ravennate, dove era forte l’apprensione per l’ondata di piena dei fiumi Savio a Castiglione, Ronco a Coccolia e Montone a San Marco, dopo i danni provocati nel Forlivese e nel Cesenate. Corsi d’acqua monitorati per tutta la notte quando però a poco a poco il livello dei fiumi è calato. Tanto che già prima di mezzanotte era stata disposta la riapertura di alcune delle strade in precedenza chiuse in via precauzionale.

Dai controlli idrometrici effettuati all’alba sono in calo le portate di tutti i fiumi anche se alle 6 a Castiglione il livello era ancora a 8.43 metri. La situazione resta quindi di estrema delicatezza: permane infatti la criticità rossa su pianura e costa romagnola.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui