Il Cesena Fc scende in campo contro la violenza sulle donne. Per celebrare la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, fissata per il 25 novembre, il Cesena Fc entra in azione a sostegno della campagna di sensibilizzazione “E tu che uomo sei?” lanciata dal centro donna del Comune di Cesena. Il club bianconero darà ampia visibilità alla campagna nel corso della settimana sui propri canali social e domenica prossima allo stadio Manuzzi in occasione del derby con il Modena i calciatori delle due squadre all’ingresso in campo indosseranno la maglietta realizzata ad hoc. Per l’iniziativa porteranno sul volto un segno rosso che caratterizza la campagna a livello nazionale.

Nel primo semestre del 2020 il centro donna del Comune di Cesena ha svolto i servizi base di ascolto e accoglienza in particolare per donne che vivono situazioni di disagio personale, familiare e sociale. È stato svolto un servizio di informazione, soprattutto sui temi lavoro, formazione e diritti, provvedendo anche alla stesura di più di 90 curricula. I contatti totali sono stati 1035, Di cui 507 diretti, 434 telefonici, 94 risposte via mail. Il Cesena Fc ha sostenuto l’iniziativa con lo slogan: “Chi ama il Cesena è sempre al fianco delle donne”.

“Con l’adesione a questa campagna – si legge in una nota del Cesena – anche il Cesena FC vuole dare così il proprio contributo per sensibilizzare il territorio verso una tematica che resta di estrema attualità. Nel corso del primo lockdown, infatti, si sono registrati nel mondo quasi 25 mila casi in più di violenze mentre in Italia, il numero delle richieste d’aiuto è aumentato del 119%, fino ad arrivare a circa 128 chiamate al 1522 (numero  della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità) al giorno, secondo i report
dell’ISTAT. E’ sulla base di questi dati e per porre fine agli episodi di violenza, di qualsiasi tipo, sulle donne, che i
bianconeri scenderanno in campo per lanciare un messaggio che coinvolga un numero ancora maggiore
di tifosi e lo faranno attraverso il messaggio “Chi ama il Cesena è sempre al fianco delle donne” che
campeggerà sui led a bordocampo durante la gara con i gialloblù”.

“La nostra amministrazione ha molto a cuore la lotta alla violenza contro le donne e purtroppo mai come quest’anno i numeri dei casi nei contesti familiari sono aumentati in misura esponenziale, anche perché si sono trovate in casa con i loro aguzzini. Va sottolineato che la violenza non è solo fisica ma anche sessuale, psicologica ed economica, e soprattutto queste ultime due sono più subdole perché si perpetuano nel tempo e sono le più difficili da comprendere anche per la vittima stessa. Cesena purtroppo non è un’isola felice e per questo siamo qui oggi: lo sport può essere un veicolo importantissimo per messaggi positivi. La nostra città è molto affezionata al Cesena, c’è una passione viscerale verso il calcio e per questo abbiamo chiesto una collaborazione al club, che si è dimostrato estremamente sensibile a un problema che le donne non possono affrontare da sole: chi più dei giocatori e del club può parlare ad altri uomini di questa cosa?”.

Dal sito del Cesena FC, il presidente Corrado Augusto Patrignani ha commentato così l’iniziativa: “Abbiamo accettato molto volentieri questa collaborazione perché crediamo che la violenza sulle donne sia una vergogna del Paese e lo sport è sicuramente uno di quei veicoli che può meglio arrivare in termini comunicativi. Chi ama il Cesena è sempre al fianco delle donne: questo è lo slogan che vogliamo portare avanti e ringrazio il Centro Donne per averci voluto al loro fianco in questa battaglia importantissima. Grazie anche all’adesione del Modena domenica le due squadre scenderanno in campo con la maglia dedicata e i giocatori avranno il segno rosso sulla guancia perché vogliamo far sì che il messaggio arrivi forte”.

Argomenti:

cesena calcio

giornata internazionale

violenza donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *