Magellano “naviga” tra Gemmano e San Clemente con Città Teatro

Dopo il successo della scorsa edizione dedicata a Dante Alighieri, Città Teatro torna a lavorare nei territori di San Clemente e Gemmano con un progetto inedito dal titolo “Viaggio intorno al mondo”. Partiti da una riflessione attorno al tema dell’eurocentrismo, tra autori che descrivono nuovi territori, popoli, tradizioni, e strateghi che intravedono nelle scoperte geografiche nuove possibilità di conquista ed espansione, la compagnia ha deciso di raccontare quest’anno una storia emblematica, di cui ricorre nel 2022 l’anniversario dei 500 anni: il primo viaggio intorno al mondo.

«Torniamo a riscoprire luoghi del nostro territorio che all’alba e al tramonto sono davvero magici – commenta l’attrice Giorgia Penzo –. Quest’anno celebriamo il primo viaggio intorno al mondo che per l’epoca ha rappresentato una svolta, un po’ come lo è stato per la nostra il primo viaggio sulla luna. L’8 settembre 1522 si concludeva la prima circumnavigazione del globo guidata dal comandante portoghese Ferdinando Magellano, un’impresa avventurosa iniziata nel 1519 che cambierà per sempre le conoscenze dell’uomo. Il diario di bordo di questa immensa traversata viene scritto da un italiano, Antonio Pigafetta, che con occhio incantato racconta un viaggio memorabile tra le usanze e le stravaganze dei popoli, i colori e i suoni dei nuovi mondi attraversati, soffermandosi più sulle parole strampalate e le descrizioni culinarie che sui tecnicismi della navigazione».

«Abbiamo trasformato il diario di Pigafetta in un testo teatrale – racconta Davide Schinaia, che ha curato la drammaturgia e la ricerca del progetto – e in questa operazione ci siamo ispirati anche al celebre “Johan Padan a la descoverta de le Americhe” di Dario Fo. Il nostro protagonista è un mozzo che parla in una lingua veneta strampalata ma molto comprensibile ed è accompagnato da un narratore che aiuta gli spettatori a orientarsi nella vicenda. Novità di quest’anno è l’inserimento della parte musicale con Stephanie Montoya alla chitarra».

Il diario si trasformerà quindi in una narrazione in due parti, interpretata da Francesca Airaudo e Giorgia Penzo ripetuta per due cicli, all’alba e al tramonto, e ambientata ancora una volta nei borghi del Comune di San Clemente e nelle terrazze panoramiche del Comune di Gemmano.

Il primo appuntamento è questa sera al tramonto, alle ore 18.45 nel Borgo di Castelleale con la prima parte di “Viaggio intorno al mondo” che sarà rappresentata anche domani alle 18.45 in piazza Castello a Onferno. La seconda parte del racconto prenderà invece vita all’alba nei giorni di sabato 10 alle 6.30 nella Terrazza in centro storico a San Clemente e domenica 11 in piazza Roma a Gemmano. Gli eventi, tutti a ingresso gratuito, saranno seguiti da una piccola colazione all’alba e da un buon bicchiere al tramonto, offerti al pubblico dai Comuni.

Info: 331 3360676
www.cittateatro.it

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui