Maestra muore di Covid insieme al marito: era nata a Castrocaro

Una insegnante nativa di Castrocaro è morta a Casumaro, paesino tra le province di Ferrara e Modena, per le conseguenze del Covid. Aveva lasciato la Romagna cinquant’anni fa, dopo aver conosciuto il marito al Festival delle voci nuove. Lei insegnante elementare e il marito benzinaio. Una vita gioiosa rallegrata dalla nascita dei figli Daniele e Monica. Il maledetto virus se li è portati via entrambi. Lei, Maria Teresa Malpezzi, detta  Tea, aveva 78 anni, il marito Franco Santi 82. Erano una  coppia molto conosciuta e stimata, due  pilastri della comunità casumarese. Il marito per quarant’anni ha gestito  il distributore Agip a Casumaro e tra i fondatori con il fratello Luigi del gruppo presepe.  Dapprima all’ospedale di Cento è mancato il marito e venerdì, dopo appena quattro giorni dalla scomparso del marito,  è spirata la moglie. La Maestra elementare Tea  ha insegnato a generazioni di casumaresi e non solo, perché aveva lavorato in molte  scuole del Centese. E una volta andata in pensione faceva volontariato in Biblioteca, in parrocchia e nel patronato  dove aiutava  chi avesse bisogno per presentare le domande di pensione o altre prestazioni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui