Madame a Italia in Miniatura per Rolling Stone

Come una bimba gigante che gioca con le case di bambola, come una regina che avanza in un’Italia totalmente ai suoi piedi, Madame conquista Italia in Miniatura.
La giovanissima rapper, arrivata in gran segreto a Rimini per il set fotografico del servizio di copertina di Rolling Stone Italia, firmato da Gabriele Micalizzi, appare nello storico magazine in questi giorni in edicola nell’edizione da collezione, dedicata al Festival di Sanremo.    A soli 17 anni Madame – al secolo Francesca Calearo –  si fa notare da Marracash per i suoi testi originali. Seguono collaborazioni con i massimi rapper italiani –  Ernia, Tedua, Fabri Fibra. Ora, ancora ventenne, l’esordio al 71° Festival di Sanremo, fra i Big.  

Sarà per questo che il Direttore di Rolling Stone, Alessandro Giberti e il fotografo Gabriele Micalizzi l’hanno immaginata grande anzi, titanica e hanno composto e cucito intorno alla rivelazione del rap nazionale uno scenario, in cui Madame scherza e giganteggia sulla versione in miniatura del Casinò di Sanremo e del Teatro Ariston, stesa su un tappeto di fiori e con un piccolo esercito di fan e fotografi “mignon” in delirio.  Visto che c’era, Madame non si è fatta mancare una capatina dalle parti di Vicenza, che il parco tematico omaggia con una Piazza dei Signori e la palladiana Villa La Rotonda, perfettamente riprodotte in scala, come le altre 270 miniature del parco.  

Nel parco dove il pubblico non entra da mesi, la colorata troupe di fotografi, truccatori, stilisti e tecnici al seguito dell’artista è arrivata come una ventata d’allegria ma ha suscitato anche una riflessione sulla situazione dei luoghi di cultura e di svago. Come teatri, musei, cinema, anche i parchi tematici languono, chiusi ormai da ottobre 2020. Tuttavia, poiché la malinconia male si addice a chi fa arte e intrattenimento, in attesa di poter riaprire in sicurezza, dall’Italia in Miniatura va un grosso in bocca al lupo all’Italia della canzone e a tutti gli artisti in gara.   

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui