Luna Rossa vola anche con poco vento e batte American Magic

AUCKLAND.Prima vittoria per Luna Rossa nei Round Robin della Prada Cup. Dopo la sconfitta di ieri con gli inglesi di Ineos Uk oggi gli uomini di Max Sirena hanno battutto American Magic al termine di una regata molto sofferta. Le previsoni davano vento tra i 6 e i 15 nodi ed è stato proprio nei momenti con le raffiche l’aria più leggera che gli italiani hanno costruito la vittoria. Dopo la prima boa passata in testa Luna Rossa si è poggiata sull’acqua incapace di salire sui foil ed è stata raggiunta e superata dal team di Terry Hutchinson mentre anzichè dirigersi vero le boe andava indietro. La tattica è stata quella giusta perchè in condizioni come queste la cosa più importante è la ricerca della raffica giusta che ti consente di sollevare lo scafo e volare. Così infatti è stato. Luna Rossa ha ripreso a volare e ha superato gli americani di nuovo fermi. Il percorso è stato accorciato a quattro lati e un po’ alla volta la barca italiana è riuscita a raggiungere il traguardo mentre i rivali sono rimasti quasi sempre fermi, incapaci di decollare. Ultimo brivido: la necessità di arrivare entro il tempo limite. Ma Luna Rosa ce l’ha fatta. Regata molto sofferta. “Sono invecchiato dieci anni!”, ha scherzato Max Sirena dopo l’arrivo.

Nella regata successiva vittoria anche questa sofferta di Ineos TEam Uk su American Magic. Anche in questo caso barche alla ricerca della raffica in grado di farle sollevare. Anche in quetso caso americani in grande sofferenza con venti medio leggeri.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui