Lugo, una raccolta fondi per la piccola Sara: mobilitata la comunità di Bizzuno

Nella loro lettera i genitori di una piccola bambina malata si sarebbero accontentati di un solo granello di sabbia come aiuto, ma la comunità di Bizzuno ha deciso di rispondere con qualcosa di più grande: dei sassi, in apparenza più duri, ma in realtà molto teneri. Si chiama “Un sasso per Sara” infatti l’iniziativa benefica che la Consulta di Bizzuno ha organizzato per sabato alle ore 17 in Piazza del parco.

Sara è una bimba faentina di tre anni che soffre di una terribile patologia, il neuroblastoma, diagnosticata nel maggio scorso. Per poter assistere la figlia durante le terapie chemioterapiche, papà Mattia e mamma Maria hanno perso il lavoro e non riescono più a far fronte alle ingenti spese necessarie per le cure della bambina. La piccola, successivamente, dovrà affrontare anche l’intervento chirurgico, il trapianto di midollo, la radioterapia e l’immunoterapia.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui