Lugo piange Saturno Foschini, uno dei primi prof di sostegno

LUGO – Se ne è andato a 74 anni da poco compiuti Saturno Foschini, ex professore lughese molto conosciuto in città. Probabilmente è stato un malore ad uccide l’amato docente alle cinque di ieri mattina nella casa nei pressi della stazione ferroviaria dove abitava insieme alla moglie. Il malore, improvviso, ha lasciato sgomento gli amici e le tante persone che gli volevano bene.

Foschini fu uno dei primi insegnanti a formarsi, all’indomani della riforma scolastica, sul sostegno dei ragazzi diversamente abili. Cresciuto con l’idea pedagogica della scuola di Don Milani, Foschini viene descritto da tutti coloro che lo avevano conosciuto come un “uomo buono” e di grande cultura, con una formidabile conoscenza saggistica, narrativa e cinematografica che si spingeva fino al fumetto d’autore. Grande anche la passione per il cantautorato.

Solo tre settimane fa Foschini aveva partecipato a Barbiana alla giornata con i “ragazzi della scuola di don Milani”. Grazie a Saturno Foschini a Lugo si è formato un variegato gruppo di donmilaniani. Il professore aveva attraversato molte stagioni politiche con scritti e impegno personali, concentrati negli ultimi anni proprio su Don Milani la cui figura veniva fatta conoscere nelle biblioteche e nelle scuole. Saputa la notizia, in tanti hanno voluto lasciare un ricordo del professore anche sui social media: “Mi sembrerà strano non vederlo più passeggiare continuamente a piedi” accompagnato dall’immancabile borsello “manifestando una gioia grata ad ogni possibile incontro”. Foschini aveva insegnato in diverse scuole della provincia, sia superiori sia medie della Bassa Romagna. “Per raccontare le avventure vissute insieme dovrei scrivere un libro di almeno mille pagine”, scrive un amico di infanzia. Oltre alla moglie, lascia un fratello.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui