Lugo, nel weekend il cibo di strada fa tappa al parco del Tondo

Una modalità “easy” per mangiare e socializzare, alla quale si unisce la possibilità di gustare nuovi piatti, tipicità regionali e particolarità dai diversi continenti. Per tre giorni sarà possibile farlo anche a Lugo. E’qui infatti che da venerdì a domenica farà tappa la VI edizione dell’“International street food”, la più importante manifestazione di cibo di strada esistente in Italia. Si svolgerà negli immensi spazi verdi del parco del Tondo in orari diversi: venerdì dalle 18 mentre sabato e domenica già dall’ora di pranzo. Si tratta del più grande evento itinerante di alta cucina, che porta con sé tutti i profumi ed i sapori dei piatti più famosi della tradizione regionale ed internazionale.

La kermesse viene organizzata con la collaborazione della cooperativa sociale San Vitale che, da diversi anni, si occupa della gestione del parco e del bar interno, favorendo l’inclusione sociale e lavorativa di persone fragili e vulnerabili del territorio. Quello scelto, infatti, non è certamente un luogo a caso. Uno dei giardini più belli e più grandi sul territorio, frequentato un pubblico molto eterogeneo, sia di età che nazionalità. Un continuo incontro di culture che nel weekend si arricchirà ulteriormente con differenti specialità culinarie.

Venti stand

In questa tappa, la trentunesima delle 150 previste, ci saranno 20 stand con almeno altrettanti chef pronti a preparare piatti provenienti un po’ da tutto il mondo, senza dimenticare le peculiarità delle nostre regioni: dalla Paella valenciana alla cucina argentina, dagli arrosticini alle pannocchie alla brace, ma anche l’americanissimo pulled pork, le bombette di Alberobello o i sempre più attuali hamburger gourmet. «Siamo felici del successo che i nostri chef hanno riscosso nelle precedenti edizioni – afferma l’organizzatore nonché presidente dell’associazione italiana ristoratori di strada, Alfredo Orofino –; la cucina ed il cibo di strada fanno parte della nostra cultura. L’entusiasmo della gente che è accorsa numerosa ci ha riempito il cuore di gioia. Siamo certi che questa edizione verrà accolta con lo stesso entusiasmo e calore».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui