LUGO. L’Archivio Storico del Comune di Lugo riapre al pubblico da martedì 26 maggio, nel rispetto delle misure previste dal Dpcm del 17 maggio. Per garantire la sicurezza di utenti e operatori, l’accesso avverrà in modalità contingentata con un massimo di tre persone presenti per ogni turno: il martedì mattina dalle 9 alle 13, il martedì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.45 e il venerdì mattina dalle 9 alle 13. L’accesso è consentito solo previa prenotazione di una postazione di studio al numero sempre attivo 339 5381176 o alla mail archivio.lugo@unione.labassaromagna.it. I visitatori potranno accedere ai locali dell’archivio solo se già muniti di mascherina chirurgica o facciale filtrante ma senza valvola per l’aspirazione e di guanti usa e getta. I dispositivi di protezione individuale non potranno essere tolti per tutta la permanenza all’interno dei locali. Al momento della prenotazione e/o dell’accesso verrà fornito a ciascun utente copia del protocollo di sicurezza adottato. Un operatore sarà comunque sempre presente e a disposizione dell’utenza per garantire l’accesso e la permanenza nella sala di studio nel pieno rispetto delle misure previste.

Argomenti:

lugo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *