Lugo, “Il Melograno”: inaugurati i nuovi spazi – Gallery

In occasione della Giornata Europea delle Fondazioni 2022, la Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo, presso le ex Cantine Valli di via Felisio, ha inaugurato i nuovi spazi destinati al progetto “Il Melograno” alla presenza dell’assessora alle Politiche sanitarie del comune di Lugo, Maria Pia Galletti, del vicepresidente della Fondazione Avv. Luigi Capucci, del Presidente onorario della Fondazione Raffaele Clò, del Prevosto della Collegiata di Lugo Don Leonardo Poli, del presidente de Il Melograno Tobia Bazzocchi, Maddalena Tassinari e Giovanni Sali responsabili del reparto casalinghi e riuso oltre a tanti volontari.

La Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo ha riscontrato nelle progettualità de “Il Melograno a.p.s.” interessanti iniziative da finanziare per aiutare le persone in difficoltà. In particolare, si tratta di sostenere il progetto per l’adeguata sistemazione di un locale nel quale esporre prevalentemente capi di vestiario e mobili per il fabbisogno abitativo destinati alle persone in difficoltà.

All’interno del magazzino gestito da “Il Melograno” anche grazie a contributi della Fondazione, i beni ritirati perché non più utilizzati dai rispettivi proprietari (mobilio, batterie da cucina, capi di vestiario invernali…), sono ceduti gratuitamente alle persone in difficoltà, con la sola richiesta di un’offerta a chi ne ha la possibilità previa verifica delle condizioni economiche. L’immobile, dove saranno predisposti gli oggetti raccolti, è situato nell’ex sede delle storiche Cantine Valli di via Felisio.

Inoltre, grazie al contributo della Fondazione, l’Associazione ha intenzione di effettuare interventi di adeguamento dell’impianto elettrico, di sostituzione della caldaia e di riparazione delle docce dell’appartamento attiguo alla cantina, in cui sono ospitati transitoriamente persone senza dimora.

La Giornata Europea delle Fondazioni, promossa da ACRI, ricorre ogni anno dal 2013 per far conoscere a un pubblico più ampio la missione e l’opera delle Fondazioni. Il tema individuato per la Giornata del 2022 è “sostenibilità”, intesa nella sua accezione più ampia – ambientale e sociale – con un’attenzione particolare all’aspetto dell’economia circolare.

Il Gruppo di lavoro di ACRI ha proposto un’iniziativa collettiva dal titolo “Ben(i)tornati. Gesti quotidiani di rigenerazione” invitando tutte le Fondazioni a selezionare una o più iniziative di rigenerazione realizzate sul territorio nel corso dell’anno, da valorizzare in occasione delle Giornata del primo ottobre.

“La tipologia di attività de Il Melograno, grazie anche alla collaborazione già in atto, ci è sembrata quella meglio rispondente alle finalità della Giornata Europea delle Fondazioni 2022 – dichiara Mattia Berti, presidente della Fondazione -. Essa, infatti, coglie tutti gli obiettivi definiti dall’ACRI: recupero dei beni finalizzato al riuso, recupero di un edificio inutilizzato da tempo e ben rispondente alle finalità di un recupero funzionale, inserimento in attività di persone altrimenti emarginate per fragilità varie, in particolare per livelli di disabilità fisica o psichica”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui