Lugo, la protesta: “le auto dei lavoratori occupano i parcheggi della camera mortuaria”

Da molte settimane diversi utenti lamentano il fatto che alcuni parcheggi della camera mortuaria presso l’ospedale di Lugo, utilizzati da chi vi si reca per l’ultimo saluto a familiari e amici, siano occupati da mezzi aziendali che non avrebbero nessun diritto di utilizzarli. Nello specifico sembra che ad infrangere il divieto siano alcuni operai occupati nell’adiacente cantiere per la ristrutturazione del Pronto Soccorso. A sottolineare il problema sono state anche diverse imprese funebri, dopo aver ricevuto altrettante lamentele sul via vai di mezzi e maestranze.

Il personale dell’obitorio, peraltro, conferma la circostanza e assicura di averlo fatto presente svariate volte ai conducenti dei mezzi, ma nulla è cambiato.

E dire che il cartello davanti ai loro occhi quando parcheggiano parla chiaro: «Nel piazzale della camera mortuaria la sosta è regolamentata al fine di garantire ai visitatori la fruibilità delle aree, diversamente gli spazi sarebbero utilizzati da utenti diretti verso altri servizi».

Ai tanti lavoratori che continuano a scambiarlo per il loro parcheggio di servizio del cantiere viene inoltre ricordato, come è scritto, che «l’Amministrazione comunale confida nella vostra collaborazione». Così come sperano i tanti che si recano dai loro defunti, gli stessi che, se il problema si ripresentasse, non esiterebbero a far intervenire gli agenti della Polizia Locale, come hanno già preannunciato di voler fare.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui