Lugo, gas e luce costano 881mila euro in più al Comune

Approvate le variazioni di bilancio, l’altra sera il Consiglio comunale ha votato una variazione al bilancio di previsione molto corposa che conteneva anche un utilizzo parziale dell’avanzo di amministrazione del bilancio, con due provvedimenti, uno positivo e uno negativo, riguardo il caro energia.

«Nel 2022 avremo maggiori spese per gas e luce pari a 881 mila euro con un aumento di 508.450 euro per il gas e di 376 mila euro per l’energia elettrica del nostro patrimonio, a fronte del contributo statale di 80mila, pari al 10% – ha spiegato il sindaco Davide Ranalli –. Come tutti i cittadini anche al Comune il caro energia sta imponendo un esborso notevole ma riusciamo a cavarcela perché godiamo di un bilancio sano e di un avanzo in grado di permetterci di affrontare questa situazione straordinaria sperando rientri in parametri più accettabili».

La parte positiva e distensiva riguarda invece l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione, per 1.200.000 di Euro per la realizzazione dell’ex discount di via Macello Vecchio. «Avevamo sempre detto che questo progetto sarebbe stato finanziato e l’impegno adesso è nero su bianco nel nostro bilancio con 1.200.000 euro – aggiunge il primo cittadino –. Come risulta dai fatti, andiamo avanti, a realizzare i progetti per Lugo».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui