La città di Lugo ha ricordato il maggiore Francesco Baracca in occasione del 102° anniversario della sua morte, avvenuta nel 1918 a Nervesa della Battaglia (Tv). L’Asso degli assi dell’aviazione italiana è stato ricordato con la deposizione di corone d’alloro prima nel cimitero monumentale, davanti alla tomba, e in seguito davanti al monumento in piazza Baracca, dove c’è poi stato il sorvolo da parte dell’aeroclub “Francesco Baracca”.
Le celebrazioni si sono poi spostate al Museo Baracca, dove si è inaugurato il nuovo allestimento della “Sala dello Spad”. Nella nuova e luminosa sala si potrà ammirare, nel muro di fronte all’aereo, un dipinto realizzato da Giulia Guerra. L’opera riproduce una fotografia conservata nel Museo. All’orizzonte si possono vedere due aerei in volo: Baracca e Aurelio Baruzzi si trovano su uno dei due nel corso di una simulazione di volo, effettuata con l’altro velivolo ritratto. Sono poi state aggiunte sei foto e una sagoma dell’eroe risalente al 1929.

Argomenti:

baracca

celebrazioni

llugo

museo baracca

sala spad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *