Tutta Longiano e il mondo della cultura piangono Luca Orlandi. A soli 57 anni s’è spento un attivissimo personaggio che ha lasciato il segno nelle associazioni e nella valorizzazione delle migliori tradizioni culturali. È stato stroncato all’improvviso da una malattia con cui combatteva silenziosamente da qualche mese

Figlio di Gino Orlandi, storico presidente della Pro loco per 40 anni e titolare di un negozio a Longiano, Luca ne ha ereditato la passione del fare. Era l’attuale vice presidente dell’Arciconfraternita del Santissimo Crocifisso, consigliere della Fondazione Balestra, attore nella compagnia Filodrammatica Hermanos, mentre è stato anche consigliere comunale di maggioranza nel primo mandato Battistini (2012-2017) e vice presidente della Pro loco di Longiano per vari anni. Nella vita era anche uno stimato professionista e socio dello studio di progettazione “Not – Identità degli spazi” di Savignano sul Rubicone.

Lascia nel dolore la moglie Patrizia Bissoni, il figlio Leonardo, vari altri parenti e tantissimi amici. Ieri sera si è svolta una veglia di preghiera nel santuario, mentre le esequie si svolgeranno oggi (ore 15) sempre al santuario del santissimo Crocifisso e poi l’ultimo viaggio al locale cimitero per la tumulazione.

Argomenti:

morto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *