Longiano, la Classic Swing Orchestra omaggia Rossi

Le canzoni si rincorrono da una generazione all’altra con un passa voce sinonimo di successo. Di rado però si conoscono coloro che scrissero parole e musiche che non si dimenticano. Carlo Alberto Rossi (1921-2010) da Rimini fa parte della schiera di compositori che hanno saputo penetrare nel cuore della gente, con musica, canzoni e discografia (fondo la Ariston Records). Primi studi al Lettimi di Rimini, amicizie con Federico Fellini e Sergio Zavoli, poi nel 1936 trasferimento con la famiglia a Milano.

Nel centenario della nascita Longiano lo ricorda con “Le indimenticabili”; stasera alle 21.30 in piazza tre Martiri, si rivivono atmosfere d’antan con la musica della Classic Swing Orchestra. È un ensemble di dieci elementi diretto da Claudio Casadei. In veste di arrangiatore e pianoforte solista interviene il maestro Benedetto Franco Morri. Carlo Alberto Rossi compose musica e canzoni nel trentennio del Novecento che continua ad essere evocato come l’epoca forse più entusiasmante. All’indomani cioè della fine della guerra, per continuare fino a tutti gli anni Sessanta, quelli del boom economico e delle nascite, ma anche quelli dell’emancipazione femminile e giovanile. Dal 1946 al 1969 sono decine le canzoni di Rossi, alcuni testi furono scritti anche da sua moglie Marisa Terzi. Le sue musiche furono cantate da personaggi come Mina, Natalino Otto, Luciano Tajoli, Joe Sentieri, PatBoone, Gino Latilla, Milva; fra i pezzi “Le mille bolle blu”, “Amore baciami”, “E se domani”, “Quando vien la sera” e molto altro. Gratuito.

Info: 0547 1825240

Young Musiciansa Porticodi Romagna

La Young Musicians European Orchestra nella sua vorticosa attività concertistica estiva arriva per la prima volta a Portico di Romagna con un concerto che si svolge stasera alle ore 21 nella Chiesa di San Lorenzo in Bocconi nel Comune di Portico di Romagna.

Il programma della serata prevede l’esibizione di due giovanissimi musicisti che da anni collaborano con l’Orchestra: il violinista Martino Colombo e il chitarrista Mattia Masini che eseguiranno il celebre “Cantabile in Re maggiore” di Paganini oltre a due Sonate tratte dal “Centone di Sonate per Chitarra e Violino Op. 64” sempre del famoso violinista. Completeranno il programma le “Siete Canciones Populares” di Manuel De Falla e due brani tratti o da “Histoire du Tango” di Astor Piazzolla.

Mattia, allievo di Piero Bonaguri, oltre ad essere un valente solista, è impegnato da anni nell’insegnamento e nella diffusione della Musica mentre Martino, 18 anni, suona regolarmente sia nelle fila della Young Musicians European Orchestra sia esibendosi nelle vesti di solista in Italia e all’estero.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Per info erconcerti1@yahoo.it.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui