Longiano, furti a raffica nelle abitazioni coi proprietari in casa

Finito il lockdown, ripartono i furti nella case. Un ladro aveva guanti e mascherina anti Covid-19, un altro ha fatto l’elettricista. Il furto maggiore in una casa dove un ladro acrobata ha utilizzato una federa del cuscino come sacco per la refurtiva in un furto durato pochissimi minuti. Nelle frazioni Balignano, Massa e Badia di Longiano, martedì è stata una serata di passione, con episodi fantasiosi e inquietanti. Inquietanti perché i ladri, sicuramente più d’uno, hanno agito con i proprietari dentro casa. Il comune denominatore è che sono state prese di mira case con la campagna sul retro. L’orario è inconsueto: episodi successi tra le 21,30 e le 23, con i padroni di casa presenti in altre parti dell’abitazione. Forse un palo seguiva le luci accese nelle camere e i movimenti delle famiglie facendo entrare in azione i complici nei pochi minuti in cui una porzione di casa era sguarnita. Gli episodi sono stati vari, anche se almeno tre sono stati denunciati o saranno denunciati nelle prossime ore.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui