Lite fra vicini a Imola, spunta il coltello. Denunciati in due

IMOLA. I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Imola  hanno denunciato due vicini di casa, un 43enne albanese e un 52enne siriano, per lesioni personali e minaccia aggravata e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Il fatto è successo domenica pomeriggio scorsa, quando al 112 arrivava la segnalazione che due vicini di casa si stavano picchiando e forse accoltellando, dato che uno dei due era armato di un coltello. La situazione è tornata alla normalità con l’arrivo dei Carabinieri che hanno sequestrato un coltello e identificato i due litiganti che si erano presi a pugni a causa di futili motivi, verosimilmente di natura condominiale. Soccorsi dai medici del 118, i due sono stati dimessi con una prognosi di trenta giorni, per il 43enne albanese e sette giorni per il 52enne siriano.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui