SAN MARINO. Accademici ed esperti da realtà come il Politecnico di Milano, il Dubai Institute of Design and Innovation e la School of Art & Design della University of Illinois di Urbana Champaign saranno protagonisti di Updating values, un convegno internazionale curato all’Ateneo di Bologna insieme all’Università degli Studi della Repubblica di San Marino e in programma sul Titano il 16 e 17 gennaio al Centro congressi Kursaal.

L’iniziativa, per la quale è atteso un pubblico di circa 180 persone, rappresenta un’occasione per esplorare programmi contemporanei, direzioni emergenti e sfide future in materia di educazione nell’ambito del Design, mettendo al centro del confronto esperienze, casi di studio e progetti. Rivolto principalmente a studenti, educatori, ricercatori, professionisti e rappresentanti delle imprese, il convegno rappresenta il secondo appuntamento di un progetto di ricerca accademica promosso dall’Università di Bologna per analizzare le dinamiche e trasformazioni in corso in questo ambito, sotto il titolo FutureDesignEd Symposium – Innovation in Design Education, Innovation in Education by Design.

Fra i principali relatori compaiono: Alice Twemlow, docente della Royal Academy of Art, The Hauge (Kabk) in Olanda, nonché autrice di libri di riferimento come What is graphic design for?, e Piero Formica, docente di Economia della Conoscenza e ricercatore dell’Ateneo irlandese Maynooth University, premiato nel 2017 con l’Innovation Luminary Award dall’Open Innovation Strategy and Policy Group dell’Unione Europea.

Argomenti:

design

san marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *