Via libera alla vespa samurai per combattere la cimice asiatica

Impiego della “vespa samurai” e sblocco degli indennizzi agli agricoltori che hanno subito danni a causa della cimice asiatica.

Lo ha stabilito la conferenza Stato-Regioni, riunita in video da Roma, che ha dato parere favorevole a due decreti che permetteranno di intervenire a favore delle imprese agricole per prevenire e contenere i danni da cimice asiatica della stagione in corso e risarcire quelli subiti nel 2019. Via libera quindi alla riproduzione e diffusione della vespa samurai e alle misure di emergenza necessarie per concedere agli agricoltori gli 80 milioni di euro stanziati dal Governo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui