Leonardo in persona illustra la Rocca di Imola con la realtà aumentata

Leonardo in persona illustra la Rocca di Imola con la realtà aumentata
All'evento sarà presente l'attore Gabriele Duma che ha impersonato Leonardo ( foto mmph)

IMOLA. In occasione delle celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, il Comune di Imola, i Musei Civici e l’Associazione per Imola Storico Artistica, con il contributo economico della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, riportano Leonardo da Vinci alla Rocca Sforzesca. Sarà la tecnologia della realtà aumentata a far sì che Leonardo si “possa aggirare” sui camminamenti che percorse dal settembre al dicembre del 1502, quando fu a Imola al seguito di Cesare Borgia, impegnato come ingegnere militare a controllare mura, fortilizi e, appunto rocche, dei territori appena conquistati dal duca Valentino. L’appuntamento, a ingresso libero, è in programma domenica 27 ottobre, alle 16, alla Rocca Sforzesca (piazzale Giovanni dalle Bande Nere).

Il prodotto di realtà aumentata che la società imolese Sis. Ter s.r.l. ha messo a punto si avvale di un’app gratuita che ogni visitatore potrà scaricare sul proprio smartphone o tablet. Sarà così possibile per ognuno vedere con i propri occhi la figura di Leonardo e ascoltare dalla sua voce la storia dell’edificio. Una storia resa in maniera coinvolgente, poiché, oltre alla figura di Leonardo, saranno utilizzate immagini e filmati, alcuni realizzati con un drone per poter vedere la Rocca e la città dall’alto. Storia e tecnologia si fonderanno così per raccontare un periodo intenso della lunga vita della nostra città e del suo edificio più rappresentativo.

Sono cinque i punti in cui saranno collocati i marker che, inquadrati con il proprio telefonino, permettono di attivare la visita in realtà aumentata condotta da Leonardo. Al muretto del fossato all’esterno della Rocca sul lato est (ingresso principale) Leonardo si presenta e racconta il perché della sua presenza a Imola nel 1502 al seguito del Valentino. Quindi in biglietteria, di fianco alla porta gotica dove Leonardo illustra le fasi costruttive più antiche, quelle medievali, della Rocca. Proseguendo il percorso all’interno della torre sud-est, qui prendendo spunto da una cannoniera decorata con gli stemmi dei Riario Sforza, Leonardo racconta l’epoca di Caterina e Girolamo Riario. Sui camminamenti Il Genio illustra gli aspetti rinascimentali della Rocca. Infine sulla terrazza sul mastio Leonardo si congeda da Imola volgendo il suo sguardo sulla città e le vicine colline, visibili dalla terrazza. All’inaugurazione sarà presente l’attore Gabriele Duma che ha impersonato Leonardo da Vinci e che leggerà alcuni brani sul soggiorno imolese di Leonardo. Info: 0542 602609.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *