Un milione e duecentomila euro per la tutela della spiaggia: è la cifra che tutti gli anni le cooperative tra stabilimenti balneari associate a Legacoop investono per realizzare la duna invernale, i ripascimenti, i livellamenti e la pulizia della spiaggia.

Una somma importante, che si affianca agli interventi pubblici determinanti per la difesa della costa, che contribuisce a tutelare il territorio con un beneficio che ricade su tutta la comunità e la filiera turistica.

«L’organizzazione cooperativa ha anche il vantaggio di consentire una gestione tempestiva delle emergenze, in collaborazione con gli enti locali, il cui ruolo resta decisivo. È fondamentale comunque che lo Stato e la Regione continuino a portare avanti, in maniera ancor più decisa, una programmazione certa e condivisa sugli investimenti per il contrasto all’erosione costiera», dice Stefano Patrizi, responsabile cooperative balneari Legacoop Emilia-Romagna.

Aderiscono a Legacoop Emilia-Romagna le seguenti cooperative: Cooperativa stabilimenti balneari dei Lidi Estensi e Spina, Cooperativa Bagnini di Cervia, Cooperativa Stabilimenti Balneari di Cesenatico, Cooperativa Bagnini Villamarina – Gatteo Mare, Cooperativa Bagnini Di Bellaria Igea Marina, Cooperativa Operatori di Spiaggia Rimini, Cooperativa Balneari Rimini Sud, Cooperativa Bagnini di Riccione, Cooperativa Bagnini Adriatica Riccione, Cooperativa Bagnini Riviera Riccione, Cooperativa Bagnini Misano, Cooperativa Marinai Salvataggio Misano, Consorzio Servizi Spiaggia Misano, Cooperativa Bagnini Cattolica.

Argomenti:

cesenatico

duna

Legacoop

rimini

spiaggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *