FORLi’. Giulia Illari, in arte Giulietta, 23 anni, è una cantautrice emergente e indipendente di Forlì. Oggi è uscita la sua nuova canzone “Streghe” su Spotify e su tutte le piattaforme digitali, la terza dopo “Romeo” e “Gin”. E’ un pezzo urban molto forte, in cui prende una posizione e tende la mano a tutte le donne come lei, invitandole a credere nei propri sogni e fare sentire la loro voce.
<Scrivo canzoni da quando avevo 6 anni – afferma Giulietta – ma i miei primi brani li ho scritti a 18 anni. Cantavo in un
duo, i White Swallows, facevamo musica molto impegnata piano, voce e chitarra. A 21anni ho deciso di riprendere a scrivere e produrre musica nonostante alcune porte in faccia, ma da solista. Ho pubblicato a Dicembre 2018 Luci al Neon ma allora mi chiamavo Andrea. Il nome “Giulietta” nasce mentre ero a Londra a studiare Giornalismo.In un ambiente formale, freddo e austero, immersa in un contesto che percepivo distante, sentivo sempre più forte dentro di me la voglia di tornare in Italia e perseguire il mio sogno. Non ho mollato e dopo essermi laureata, sono tornata per dedicarmi alla mia musica. Mi sono dedicata agli studi e ora a 23 anni ho due lauree e voglio decidere chi essere nella vita. A breve uscirà un Ep che ho scritto durate il Corona Virus e sto anche lavorando al mio primo album. Il mio progetto musicale nasce in collaborazione con altri ragazzi di Cesena e Forlì che fanno musica da tanto. Le produzioni sono curate da Francesco Cinque dello studio di produzione e
associazione di promozione sociale Miraggi Produzioni a Cesena di cui sono socia. Le grafiche dei singoli sono state curate da Lorenzo Placuzzi anche lui di Cesena>.

Argomenti:

Forlì

musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *