“Le Rocche di Caterina, visite ed eventi per due giorni

Alchimia, fascino, mistero e testimonianze architettoniche, come le rocche del territorio, unite sotto il simbolo di Caterina Sforza. Torna, per il terzo anno “Le rocche di Caterina”, iniziativa che vede e prevede visite guidate e momenti di approfondimento sulla storia di questi baluardi difensivi sparsi nel territorio. Il 2 e 3 ottobre a Imola e Dozza per l’Imolese, Riolo Terme e Bagnara nel Ravennate, si potrà entrare in contatto con la figura di una eroina e un’icona vissuta nella seconda metà del XV secolo.

Sabato 2 (dalle 15.30 alle 18) e domenica 3 ottobre (alle 10.30 e alle 15.30) si terranno le visite guidate nelle quattro rocche. La prenotazione è obbligatoria entro le 16 del 1 ottobre allo 0542.25413. Filo conduttore dei quattro appuntamenti sarà il rapporto tra la stessa Signora del Rinascimento con alcune altre figure, questa volta maschili, del tempo. A Imola si approfondirà la figura di Giovanni Dalle Bande Nere, figlio della stessa Caterina Sforza, attraverso un percorso in cui si potranno scoprire aneddoti, armi, curiosità e leggende legate all’ultimo capitano di ventura e tra i più grandi condottieri del Rinascimento italiano. A Dozza il tema del percorso di visita si concentrerà nel rapporto tra la Contessa e Niccolò Macchiavelli che di fatto è stato il primo a gettare il seme dell’immortalità e del successo postumo della figura di Caterina. Nel versante ravennate, invece, a Riolo oltre all’inaugurazione di un percorso sensoriale legato alla passione per le erbe della stessa Signora di Romagna, si punterà ad approfondire il rapporto che ebbe, non certo sereno, con il Valentino (Cesare Borgia) che di fatto la spodestò dal suo “regno”. Infine a Bagnara spazio alle ipotesi. Qui si approfondirà infatti il possibile incontro, mai storicamente confutato, con il grande Leonardo Da Vinci che per alcuni trovò proprio in Caterina la modella ideale per realizzare il suo capolavoro della Gioconda.

A rendere più entusiasmante il rapporto che ancora oggi esiste tra il territorio imolese e ravennate e la “Leonessa di Romagna”, è stato creato un video in cui le rocche, la storia di questa protagonista indiscussa del suo tempo. Un montato realizzato da Lunavideo di Ravenna che vede, oltre a scorci d’esterno e interno delle quattro rocche, l’interpretazione della stessa Caterina Sforza tenuta da Vanessa Vinci e la voce narrate di Alfonso Cuccurullo. Il breve filmato è visionabile sui canali social di If e sarà in futuro utilizzato come veicolo promozionale sia in chiave culturale che turistica. Per tutte le info dettagliate su costi delle visite è possibile consultare il sito www.imolafaenza.it. RICCARDO ISOLA

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui