Le Finali Ferrari tornano a Imola. E in pista arriva la Lmh

Tornano a rombare i motori a Imola. E non motori qualsiasi ma quelli delle Finali mondiali Ferrari che si disputeranno dal 25 al 31 ottobre, a conclusione della stagione sportiva del Cavallino rampante. «Un’occasione straordinaria che ci riempie di orgoglio, nell’autodromo intitolato al fondatore della Casa di Maranello alla vigilia dei 70 anni del circuito», ha affermato il sindaco di Imola Marco Panieri durante la presentazione di oggi in sala stampa proprio sopra la griglia di partenza, con tanto di un’anteprima. «La Ferrari torna a disputare a Imola le Finali dopo l’ultima volta nel 1999, e lo fa nel trentennale del monomarca Ferrari challenge. Il legame con il circuito imolese è molto forte – ha affermato Antonello Coletta, responsabile delle attività sportive Gt Ferrari, rivelando la sorpresa –. Vi sarà la prima apparizione pubblica della hypercar Lmh, il prototipo che riporterà la Ferrari a partecipare nella classe regina dell’Endurance», che correrà domenica. Un annuncio che ha colto di sorpresa anche Giancarlo Minardi, presidente di Formula Imola: «Un grande regalo per chiudere una stagione fantastica. È un’opportunità unica per tutto il comprensorio, considerati anche i 450 clienti che la Ferrari porterà sul territorio da tutto il mondo».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui