FORLI’. A conclusione di un’attività ispettiva da parte del personale Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Forlì unitamente al personale della Sezione Operativa della Compagnia di Forlì è stato denunciato in stato di libertà una cinese di 62 anni residente a Forlì titolare di un’impresa artigiana, per aver assunto alle proprie dipendenze personale extracomunitario privo di permesso di soggiorno e di non aver ottemperato all’ordine di allontanarsi dal territorio nazionale emesso dal questore di Firenze in data 27.112019. Nell’ambito della medesima attività ispettiva veniva adottato anche il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale a carico della titolare della ditta, per aver dato occupazione in nero a 3 lavoratori tutti di nazionalità cinese inoltre, veniva accertata la mancata osservanza dei contenuti del protocollo governo, elevando sanzioni amministrative per complessivi 10.320 euro.

Argomenti:

carabinieri

ispettorato del lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *