Lavoro a Forlì, le Donne Democratiche: “Calo drammatico dell’occupazione femminile”

Si va verso il rinnovo della Conferenza delle Donne Democratiche di Forlì. La nuova portavoce, infatti, sarà eletta il prossimo 19 febbraio a seguito di una serie di confronti alla quale la cittadinanza, specialmente le donne, sono invitate a prendere parte. «La Conferenza vuole essere un luogo di proposte e progettualità dove possono incontrarsi sia le tesserate al partito ma specialmente le non iscritte – afferma la coordinatrice della Conferenza regionale delle Donne Democratiche, Lucia Bongarzone -. Questo per confrontarsi sulle priorità che riguardano i temi della parità di genere e delle pari opportunità. I numeri sono drammatici, dal 2013 ad oggi l’occupazione femminile è calata del 49% e durante la pandemia sono il 79% le madri che hanno fatto richiesta del congedo parentale per accudire i figli. Ciò dimostra che c’è tanto da fare ancora».

Al momento ci si può iscrivere alla Conferenza entrando nel sito del Pd dell’Emilia Romagna dove si troverà un apposito link, oppure direttamente nella sede forlivese dei Dem. «Al momento abbiamo avuto un buon riscontro, il 20% sono iscrizioni di donne non tesserate al partito – conclude Bongarzone -. Vogliamo contaminarci e avere sempre più aderenza con il territorio e le sue problematiche così da diventare un partito di prossimità». Il passo successivo, poi, sarà, il 5 marzo 2022 quando verrà eletta la nuova coordinatrice regionale della Conferenza delle Donne Democratiche. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui