Laura Pausini, niente Oscar: «Ma torno in Italia felice»

Non è stata la notte dei sogni per Laura Pausini. L’Oscar per la migliore canzone non è arrivato e la cantante di Solarolo è stata battuta da battuta da H.E.R. con il brano Fight For You da Judas and the Black Messiah. La stella romagnola sembrava la grande favorita della vigilia alla notte degli Oscar, insieme a Diane Warren per Io sì / Seen brano nel film di Edoardo Ponti La vita davanti a sé. Nel preshow era stata protagonista del bel momento dalla terrazza del Museo del cinema di Renzo Piano, ancora non inaugurato. Per l’Italia un risultato complessivamente deludente, visto che è rimasto a bocca asciutta anche il team di artisti di Pinocchio (candidati per costumi e trucco e parrucco).

«Comunque felice»

Sui suoi canali social, Laura ha comunque mostrato grande serenità: “Torno in Italia felice di aver vissuto un’esperienza irripetibile nata per un messaggio importante che condivido completamente e per la grande passione che dopo ventotto anni ho ancora per la musica che non è solo il mio lavoro, ma è la mia vita. Torno in Italia felice di riabbracciare la mia bimba che mi aspetta e con la quale festeggeremo di ritrovarci dopo la prima settimana di lontananza della nostra vita. Ma le racconterò il sogno di una notte incredibile”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui