L’artista David Tremlett visita il nuovo Museo di Rimini

L’artista David Tremlett visita il nuovo Museo di Rimini

RIMINI. Visita a sorpresa oggi pomeriggio per David Tremlett, artista britannico tra i più influenti della scena contemporanea, agli spazi del Palazzo dell’Arengo e del Palazzo del Podestà, sede del nuovo Museo d’arte Moderna e contemporanea. Uno spazio espositivo riqualificato che a partire da marzo 2020, data prevista dell’inaugurazione, ospiterà la vasta collezione di opere d’arte contemporanea della Fondazione San Patrignano e accoglierà anche il contributo del famoso artista britannico, accompagnato a Rimini dallo storico collaboratore Ferruccio Dotta.

“La presenza di Tremlett a Rimini – commenta il sindaco Andrea Gnassi – valorizza e mette il sigillo al lavoro di riqualificazione e di elevazione dello standing internazionale sotto il profilo artistico e culturale che la città sta mettendo in campo”.

Specializzato nella relazione tra segno artistico, architettura pre-esistente e territorio circostante, Tremlett è considerato il massimo esponente del wall drawing, eseguiti con pastelli colorati direttamente sui muri. Una tecnica attraverso la quale avvicina l’arte contemporanea ai contesti culturali e storici di pregio, come successo di recente alla Cappella del Barolo o a Bari (dove ha realizzato un wall drawing nell’ambito di un intervento di riqualificazione di un complesso monumentale). Tremlett ha lasciato il suo segno anche alla Tate Britain di Londra, e alla sede di Bloomberg sempre della capitale inglese.

Dopo essere stata presentata alla Triennale di Milano e al Maxxi di Roma, domani la collezione San Patrignano prosegue la sua presentazione itinerante a Firenze.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *