La start up romagnola in difesa delle api si allea con Legambiente

Beeing (https://beeing.it/it/), la startup romagnola,con sede a Cesena e Faenza, operante nello sviluppo di progetti dedicati alla tutela degli impollinatori, è stata scelta da Legambiente come partner tecnico del progetto che vede l’adozione di alveari a sostegno degli apicoltori virtuosi nel produrre miele responsabilmente.

La partnership nasce nell’ambito della campagna di raccolta fondi firmata Legambiente “Save the queen” con l’obiettivo di tutelare il patrimonio di biodiversità, strettamente legato alla sopravvivenza delle api, attraverso la donazione di arnie e sensori smart di Beeing agli apicoltori del territorio. Ma l’iniziativa non si ferma qui: ora un progetto di adozione a distanza per promuovere gli apicoltori più virtuosi d’Italia e il consumo responsabile di miele 100% italiano.

Negli ultimi 10 anni sono scomparsi nel mondo 10 milioni di alveari, di cui 200 mila solo in Italia e questo ha conseguenza negative sulla crisi climatica, fondamentale quindi il ruolo degli apicoltori. L’IUCN, Unione Mondiale per la Conservazione della Natura, ha dedicato una lista rossa alle 58 specie di api a rischio di estinzione tra le 130 esistenti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui