La sindaca di Riccione: “Viale Ceccarini riqualificato entro 5 anni”

Viale Ceccarini e l’intero quadrilatero dal porto a viale Oberdan completamente riqualificati entro i primi cinque anni dell’amministrazione guidata dalla sindaca di Riccione Daniela Angelini. Ma se arriveranno i fondi da un bando della Regione Emilia-Romagna l’intervento – questo l’auspicio – potrebbe prendere il via anche molto prima.

Sono gli impegni assunti questa mattina dalla sindaca Daniela Angelini che ha incontrato al Palazzo del Turismo numerosi operatori dell’area per condividere – così come già fatto per darsena e portocanale – le scelte strategiche dell’amministrazione. “Se riusciremo a ottenere i fondi del bando regionale potremo aprire i cantieri in tempi brevi – ha sostenuto la sindaca -. In ogni caso l’intervento sarà realizzato entro i cinque anni della legislatura con i fondi a disposizione dell’amministrazione comunale”.

Prestigio e funzionalità

L’idea di base è ripartire dal progetto di massima firmato dall’architetto Stefano Boeri che sarà però integrato nello sviluppo dai tecnici locali, tenendo conto delle indicazioni che cittadini e operatori vorranno fare pervenire all’amministrazione. L’obiettivo è infatti quello di coniugare il prestigio dell’architetto Boeri alle esigenze di funzionalità che possono assicurare gli architetti che ben conoscono il contesto del centro cittadino riccionese.

Il masterplan dell’architetto Boeri è un punto di partenza, non necessariamente vincolante”, ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Simone Imola. Il progetto firmato da Boeri verrà reso noto alla cittadinanza attraverso i canali comunicativi dell’amministrazione entro l’inizio della prossima settimana, successivamente – indicativamente entro il mese di novembre – chiunque potrà fare pervenire osservazioni e suggerimenti attraverso l’ufficio protocollo del Comune. “Quello di questa mattina è stato comunque soltanto il primo di una serie di incontri con gli operatori della zona – ha garantito Imola -: il dialogo sarà costante”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui