La Rekico Faenza ingaggia l'ala Matteo Santucci

Lun 1 Luglio 2019 | Redazione Web


La Rekico Faenza ingaggia l'ala Matteo Santucci

Sun 21 July 2019 | Redazione Web

FAENZA. Figlio d’arte, (il padre Pierluigi è stato un giocatore di pallacanestro ed è ora un dirigente della Tiber Roma), Matteo Santucci, ala di 21 anni, approda alla Rekico Faenza per ritagliarsi un ruolo da protagonista. è uno dei tanti prodotti del florido vivaio della Tiber Roma, club in cui ha militato dal settore giovanile fino alla serie B, debuttando in prima squadra in C Gold nel 2013.
Dopo aver vinto la C Gold nel 2016/17, esordisce in B nel 2017/18 (stagione in cui è in doppio tesseramento con l’Eurobasket Roma in serie A2) mostrando di non risentire del salto di categoria. Il suo apice lo raggiunge il 24 marzo 2018 quando segna ben 28 punti in 18 minuti nel match in casa di Sestu con un immacolato 5/5 da due punti e 6/6 da tre.

Proprio in quel campionato attira le attenzioni di molte società ed infatti nel 2018/19 gioca in serie A2 con Jesi, avventura terminata a febbraio con il passaggio a Palestrina, ambiziosa formazione di serie B, arrivata fino alla finale play off.
“Faenza è un’opportunità importante per la mia carriera – spiega Santucci – che mi servirà molto per crescere. Giocherò in un club serio che mi ha fatto sentire importante sin dal primo contatto avuto. Ho conosciuto l’allenatore Friso durante il torneo dei Giardini Margherita a Bologna e mi ha mostrato subito quella fiducia che non avevo avuto nell’ultima stagione, dicendomi di puntare molto su di me. Sono molto motivato per questa nuova avventura e cercherò di dare il massimo per il bene del gruppo.

Condividi su Facebook    Condividi su WhatsApp

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *