La Regione stanzia mezzo milione per la cultura

Bologna. Un contributo della Regione di 500 mila euro per realizzare documentari, racconti teatrali, esposizioni, ricerche, siti e applicazioni su avvenimenti, personaggi, luoghi e sui cambiamenti che hanno segnato la storia del territorio emiliano-romagnolo del ‘900, di cui va conservata la memoria storica e garantita la sua trasmissione alle nuove generazioni, oltre a sostenere una ricerca storica approfondita e aggiornata. È questa la “traccia” da seguire delle iniziative per le quali associazioni, fondazioni e istituzioni culturali, Comuni e Unioni di Comuni dell’Emilia-Romagna hanno a disposizione i fondi regionali, risorse stanziate dalla Giunta regionale guidata dal presidente Stefano Bonaccini, grazie alla Legge regionale “Memoria del Novecento. Promozione e sostegno alle attività di valorizzazione della Storia del Novecento in Emilia-Romagna”.

Le domande di contributo dovranno essere presentate dalle ore 10 del 13 maggio alle ore 15 del 9 giugno, esclusivamente via web sulla piattaforma Sibac, e le iniziative essere realizzate entro il 2021. Le modalità di partecipazione e le relative informazioni sono disponibili al seguente link:  memorianovecento.emiliaromagnacreativa.it

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui