La morte di Paolo Gatta, figura di spicco della Grar di Ravenna: la sua simpatia spopolava sui social

È scomparso all’età di 75 anni Paolo Gatta, cooperatore ravennate, figura di spicco nel settore dell’autotrasporto romagnolo e per oltre un decennio presidente della cooperativa Grar di Ravenna. Nel 2011 fu insignito dal Presidente della Repubblica della Stella al Merito del Lavoro dopo oltre 40 anni di attività.
Lascia la moglie Anna Maria e i figli Rudy e Vania. Il figlio, consigliere comunale, lo aveva fatto conoscere sui social e ribatezzato simpaticamente come “Oracolo”, riportando le risposte che il padre dava – con la sintesi tipica del dialetto romagnolo – quando veniva interpellato. La “cucina dell’oracolo” è un divertente e prezioso punto di riferimento per gli amanti della gastronomia, con un grande seguito di cultori del genere.
Da stamane la salma sarà esposta alla camera mortuaria di Ravenna e vi resterà fino a mercoledì alle 15, poi partirà per la cremazione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui