La morte di Gino Strada: l’omaggio della Csdl a San Marino

La Confederazione Sammarinese del Lavoro esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Gino Strada, fondatore nel 1994 di “Emergency”. «Una associazione nata per portare cure medico-chirurgiche di elevata qualità e gratuite alle vittime delle guerre e della povertà in molti paesi del mondo». E la Csdl ricorda con emozione l’incontro con Gino Strada avvenuto presso la propria sede il 24 febbraio 2006. «La nostra attività viene spesso definita straordinaria – aveva detto Strada durante il confronto – ma cosa c’è di straordinario in un medico che cura le persone? È un fatto assolutamente normale, ma che oggi viene considerato eccezionale, perché il mondo è capovolto. Le cure mediche cioè non sono più viste come un diritto, ma soprattutto come una fonte di business». In quella occasione la Confederazione del lavoro contribuì a far conoscere sul Titano “Diritto al cuore”, ovvero l’iniziativa di Emergency volta alla creazione di un ospedale cardiochirurgico in Sudan. La Csdl offrì il proprio contributo economico al progetto in un giorno che per «rappresenta una delle pagine più belle e memorabili della sua storia».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui