IMOLA. Per la prima volta la Madonna del Piratello di Imola entra in città “a porte chiuse” per la settimana delle rogazioni facendo tappa all’ospedale di Imola. Ha poi proseguito il suo percorso versoi la cattedrale senza il corteo che negli decenni ha sempre accompagnata. Solo da domani infatti i fedeli, potranno rientrare i cattedrale dopo mesi.

Argomenti:

imola

Madonna del Piratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *