La grande festa per Raoul Casadei prende forma a “Domenica in”

La grande festa in onore di Raoul Casadei sembra ormai certa. Tanto che il figlio Mirko l’ha annunciata a tutta Italia, su Rai Uno, durante l’ultima puntata di “Domenica in”. E sotto traccia si inizia a ragionare di dove potrebbe svolgersi l’iniziativa. Al confine tra Cesenatico e Gatteo Mare si sta lavorando a un evento per ricordare il “re del liscio”. A svelarlo è stato il figlio Mirko in collegamento con Rai Uno. Raoul Casadei è il personaggio che ha trasformato il folklore romagnolo in un format musicale riconosciuto e apprezzato in tutta Europa. Ha tenuto alto l’inno nazionale della Romagna, quel capolavoro che è la canzone “Romagna Mia”, composta dal Maestro Secondo Casadei, suo zio. Ha poi lanciato canzoni di successo come “Ciao Mare”, “Simpatia”, “Romagna e Sangiovese”, “Romagna capitale”. Purtroppo, lo scorso 2 marzo, è stato stroncato dal Covid-19. Ogni anno festeggiava il compleanno il 15 agosto e ora si vuole fare lo stesso, ma in grande stile. Tre giorni fa il musicista Mirko Casadei, in collegamento con “Domenica in” da Cesenatico, ha ricordato il padre: «Per noi non è mai andato via e lo sentiamo vivo attraverso le sue canzoni», ha rimarcato. Poi, intervistato sulla ripresa a Cesenatico, ha aggiunto: «Siamo sul mare, c’è voglia di ripartire anche tra noi del mondo dello spettacolo. Ci saranno delle celebrazioni per Raoul. Questa estate ci sarà anche una grande festa il 15 agosto, in occasione del suo compleanno, con grandi ospiti della musica internazionale». La conduttrice Mara Venier ha auspicato che «possano esserci tanti il 15 agosto, quando Raoul avrebbe festeggiato con i suoi amici il suo compleanno». Ha poi promesso di «venire a Cesenatico insieme ad Orietta Berti». L’idea di una grande festa piace ai sindaci di Cesenatico e di Gatteo, Matteo Gozzoli e Gianluca Vincenzi, pronti a unire le forze. «I Casadei vorrebbero fare festa nella piazza Romagna Mia», confida il sindaco di Gatteo. È la piazza che si trova quasi sul mare, in fondo a viale della Nazioni, e segna il confine tra i territori di Cesenatico e Gatteo Mare, dove sabato sera scorsa è stato posizionato l’affascinante punto selfie: “Il Cuore di Romagna”. Vincenzi fa però notare che «non è una piazza molto grande e per questo evento servirebbe molto più spazio». Ma poi aggiunge che «magari potremmo aggiungere due-tre vie annesse. Lo valuteremo assieme. Tutto quello che viene fatto per promuovere questa parte di Romagna penso che vada bene».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui