La forlivese Orienta Capital Partners acqusita la maggioranza di Ilma

Orienta Capital Partners, società specializzata in investimenti in PMI dall’elevato potenziale di crescita, ha acquisito la maggioranza di ILMA, realtà cuneese specializzata nella progettazione e produzione di tetti, pareti e altre strutture in legno per edilizia tradizionale e bio-edilizia.

All’operazione hanno partecipato con quote di minoranza Indigo Capital (anche finanziatore dell’operazione attraverso un prestito obbligazionario mezzanino) e il manager Marco Alberani, che ha assunto inoltre la carica di Amministratore Delegato. Gli attuali proprietari di ILMA hanno ceduto il 100% del capitale.

Anche quest’operazione di Orienta fa parte del progetto all’avanguardia FA R Evolution, fondato su quattro pilastri: innovazione, tecnologia, ecosostenibilità e transizione digitale.

Con il progetto FA R Evolution, Orienta intende creare un ecosistema formato da realtà ricche di competenze specialistiche: oltre che da innovazione, tecnologia, ecosostenibilità e transizione digitale, le aziende di FA R Evolution sono caratterizzate dalla voglia di “fare il futuro” di imprenditori e manager audaci, che possono quindi portare e trarre stimoli nuovi nell’interscambio tra le parti. Di FA R Evolution fa già parte l’investimento in Rockin’ 1000 e, a breve, Orienta investirà in nuove società portandole a far parte del progetto.

ILMA, situata a Magliano Alpi (Cuneo), è una azienda storica, punto di riferimento del nord-ovest – area nella quale mira a realizzare circa 20M€ di fatturato nel 2022 – per la progettazione e la lavorazione di strutture in legno per l’edilizia. In particolare, grazie alle sue innovative tecnologie, è attiva nella progettazione e produzione di tetti in legno, case in legno e case in bioedilizia, distinguendosi quindi anche per l’ecosostenibilità dei suoi processi e dei suoi prodotti.

Augusto Balestra e Lorenzo Isolabella, soci di Orienta Capital Partners, hanno dichiarato: “ILMA è una realtà italiana in forte ascesa e con prospettive molto interessanti: rientra perfettamente nel nostro progetto FA R Evolution, grazie alla sua caratteristica carica innovativa e alla sua ecosostenibilità. Proprio nello spirito di ecosistema e interscambio di FA R Evolution, ci poniamo l’obiettivo di creare intorno a ILMA un gruppo innovatore nel settore della bioedilizia. Per farlo, costruiremo processi sinergici di aggregazione e di integrazione con aziende che offrono prodotti complementari.”

Marco Alberani, socio e AD di ILMA,ha commentato: “Con questo investimento apriamo ulteriori strade di crescita per ILMA. Non solo per linee esterne, ma anche per linee interne: pianifichiamo, infatti, di dare vita ad una nuova organizzazione della rete di vendita, raddoppiando il mercato nei prossimi 4 anni: ci espanderemo nel nord e nel centro Italia, nonché nelle aree estere confinanti. Inoltre, già oggi i prodotti di ILMA sono altamente ecosostenibili: vendiamo gli scarti e sopprimiamo al massimo l’obsolescenza e gli sprechi. In aggiunta a questo, progettiamo di raggiungere l’autosostenibilità dal punto di vista energetico. Così, con il supporto di Orienta, creeremo ancor più valore per tutti gli stakeholder di ILMA.”

Marco Alberani è manager di solida esperienza nella gestione e nell’organizzazione di aziende sia in Italia sia a livello internazionale: possiede una riconosciuta esperienza in molteplici tipi di operazioni, avendo già ricoperto diversi ruoli di AD e General Manager.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui