La Cuti.Consai acquista area ex Cnh inattiva da dieci anni

L’ex stabilimento e sede della Cnh di via Selice è stato acquistato dalla Cuti.Consai. L’azienda Cnh, storica produttrice di macchine per l’agricoltura e altri grandi mezzi per lavoro, il 1° giugno 2011 ha chiuso i battenti lasciando così l’area di dieci ettari, di cui 26mila metri quadrati di capannoni e 2.200 dedicati a uffici, senza un futuro. Oggi la svolta. La cooperativa imolese, nata a seguito della fusione di una cooperativa, la Cuti, e di una società consortile (Consai), nei giorni scorsi ha firmato l’atto di acquisto con la proprietà torinese.

«Il nostro interesse su quell’area è nato a metà del 2017 – sottolinea Remo Camurani, presidente Cuti.Consai – in quanto eravamo alla ricerca di uno spazio adatto a contenere le nostre attrezzature oltre ad essere area di riferimento per il parcheggio dei mezzi dei nostri associati». Dopo una lunga trattativa, nella primavera del 2021 è arrivata l’intesa di massima poi concretizzata a metà del mese scorso. I tempi per dare concretezza a questo intervento non saranno lunghi. Anzi. «Entro breve – rimarca il presidente – prenderanno il via i lavori necessari sui piazzali per renderli fruibili nel più breve tempo possibile».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui