La Cassa di Ravenna riduce i consumi: orari ridotti per illuminazione e luci delle insegne

Il Gruppo Cassa di Ravenna, che comprende anche la Banca di Imola Spa ed il Banco di Lucca e del Tirreno Spa, in relazione all’emergenza energetica, così come il Ministero della Transizione Ecologica ha reso noto attraverso il “Piano nazionale di contenimento dei consumi di gas naturale”, ha prontamente posto in essere un proprio, ulteriore ed articolato piano volto a limitare i consumi di luce e gas con particolare riferimento alla riduzione degli orari di illuminazione interna ed esterna e di quelli delle insegne.

“Il Gruppo Bancario Cassa di Ravenna – si legge in una nota – persegue obiettivi di risparmio, prevenzione e gestione degli impatti ambientali aderendo ai principi del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente e la finanza (United Nations Environment Programme Finance Initiative – UNEP FI), iniziativa che impegna a orientare le proprie strategie aziendali a favore della sostenibilità dell’ambiente.

Tutte le strutture ed il personale del Gruppo Cassa di Ravenna verranno quindi costantemente impegnate nel continuo miglioramento dell’efficientamento energetico”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui