“La burocrazia ha vinto”: a Cesena chiude lo storico elettricista

Per decenni è stato il punto di riferimento principe per tutti gli appassionati di elettricità ed elettronica. Oggi chiude, arrendendosi all’ennesimo colpo della burocrazia, l’azienda “Mazzotti Antonio Radio Tv” che in zona ospedale che si occupava della vendita all’ingrosso elettrodomestici, registratori, giradischi e componentistica. Il proprietario è in pensione ma aveva comunque deciso di continuare l’attività nonostante le clausole imposte fin troppo frequentemente dallo Stato.

Poi la goccia che ha fatto traboccare il vaso: da oggi entrano in vigore le sanzioni per chi rifiuta pagamenti con carte e bancomat. Anticipando ciò che sarebbe stato da fine anno.

Antonio Mazzotti è sempre stato uno dei punti di riferimento per la Cesena “elettrica”. Ma si è stancato di quelle che chiama “tasse nascoste” dello Stato ed è esausto della burocrazia che comprime il lavoro ogni giorno. “Lasciateci lavorare, tasse giuste e lavoriamo tutti”. Così Antonio comunicava il senso di ingiustizia subita, diventata il motivo del serrate dello storico negozio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui