Ucciso alla guida di un muletto, la bara del 12enne David in viaggio da Cesena alla Romania

È già partita, in auto in direzione della Romana, la salma del piccolo David Anselmo: il 12enne schiacciato dal peso di un muletto che guidava e che si è rovesciato nel corso di una manovra nelle pertinenze dell’azienda agricola di famiglia a S. Andrea in Bagnolo. Ieri mattina Padre Silviu Sas ha celebrato nella chiesa di via Canonico Lugaresi la prima parte di rito funebre per il 12enne. Mentre il funerale vero e proprio sarà celebrato prima della sepoltura in terra rumena.

Un mare di palloncini sono stati la testimonianza di affetto che in chiesa hanno voluto portare con sé i compagni di scuola e gli amici coetanei di David Anselmo: che ieri accompagnati da insegnanti e genitori erano presenti in gran numero alla cerimonia. «Un momento dolorosissimo – spiega Padre Silviu – Nel quale le parole hanno avuto molto meno spazio rispetto all’immenso dolore di famigliari e coetanei».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui