L’Italia bella di Italo Cucci e Nicola Calzaretta

Il riminese Italo Cucci è un indiscusso maestro del giornalismo sportivo e non solo. Insieme a Nicola Calzaretta, autore di diversi libri di argomento sportivo e non, firma un accattivante volume dal titolo “Campione d’Europa. Italia Bella”. In copertina un disegno raffigurante l’esultanza che abbiamo visto tante volte in in tv la scorsa estate, in occasione delle vittorie dell’Italia agli Europei di calcio: il ct Mancini e il capo delegazione Vialli, che corrono ad abbracciarsi. Ma c’è un terzo autore non meno importante di questo libro: il fotografo Alberto Sabattini, già fotografo ufficiale della Nazionale italiana, che ha seguito ben nove Mondiali, scattando alcune delle foto più iconiche della nostra storia sportiva. Il tutto pubblicato dalla riminese Nfc Edizioni di Amedeo Bartolini.

Cucci parte raccontando i suoi Mondiali ed Europei da inviato speciale; Calzaretta segue con una disamina dei capitani azzurri e dei nostri “re per un giorno”; ancora Cucci con il racconto dell’ultima vittoriosa sfida, gli Europei 2020 (giocati nel 2021 causa covid) portati a casa dall’Italia.

Prima, dopo e soprattutto in mezzo ai loro testi, una lunga sequenza fotografica che documenta gli Europei nella storia dell’Italia, con qualche digressione Mondiale. Una storia di successi ma anche sconfitte, il tutto documentato magistralmente da Sabattini e altre immagini provenienti dall’archivio Alamy Stock Photo. Una foto più bella dell’altra.

Un omaggio alla maglia azzurra che è una gioia per gli occhi e il cuore di ogni tifoso. Basti per tutte, l’immagine di Jorginho che stringe la Coppa Europa, come fosse sua figlia o la fidanzata, piangendo di gioia.

Un bel regalo da fare a Natale ai “malati” di calcio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui